Siamo una banca privata e indipendente, nata da una storia di famiglia e da sempre legata ai valori del proprio territorio.

Siamo cresciuti nel tempo grazie alla fiducia di chi ha creduto in noi, creando un insieme di servizi e opportunità in costante evoluzione, per anticipare ogni giorno le esigenze di privati, famiglie, aziende e investitori.

 

"A un certo punto la nostra banca era più conosciuta in California che non in Italia".

L'inizio della nostra storia risale al periodo della grande migrazione degli italiani verso gli Stati Uniti. I Cebani, si chiamano così gli abitanti di Ceva, erano quasi tutti espatriati verso il sole della California e allora le rimesse bancarie venivano effettuate sul Banco Azzoaglio.

Fondato nel 1879 da Paolo Azzoaglio, commerciante, proprietario terriero ed immobiliare, il banco è rimasto legato al solo territorio di Ceva sino agli anni ’60.

 

"La fiducia verso la banca non è venuta mai meno".

Grossi scossoni o grandi paure la banca non ne ha mai avute. Alla fine degli anni ’20, parecchie aziende nazionali chiusero i battenti e molte anche in modo drammatico.

“Ne uscimmo bene, credo per il fatto che papà è sempre stato un uomo prudente” racconta Francesco Azzoaglio, figlio di Vincenzo. “Ricordo che girava in famiglia una storiella secondo la quale papà veniva più volte fermato per strada da alcuni clienti che volevano ritirare i loro risparmi per fare alcuni investimenti. Ebbene, papà non fiatava e faceva trovare loro i soldi necessari. Così facendo siamo riusciti a superare il periodo critico"

 

"Una politica di piccoli passi".

È negli ultimi 60 anni che il Banco è diventato poco per volta ciò che è oggi. La prima filiale, a Garessio, poi il grande passo in Liguria, l’estensione del raggio d’azione nelle Langhe e nel Saluzzese, con la nascita di prodotti e soluzioni sempre nuovi, pensati per bisogni reali e concreti di clienti diversi: famiglie, imprese, giovani, investitori.

 

"Un passo importante".

Oggi Banco Azzoaglio è giunto alla quarta generazione, sotto la guida di Erica e Simone che hanno inaugurato la prima filiale torinese. Un passo importante, segno di una continua crescita.

 

"La Banca digitale".

E' online il nuovo sito web, strumento sempre più utile, pratico e dinamico, una finestra in continuo aggiornamento sul mondo del Banco. E poi nasce azzo@glio, la nuova app per avere ogni servizio sempre in tasca.

 

"Tecnologia, giovani e aziende innovative".

Il Banco è sempre più digitale! Nel 2017 fondiamo Doinn, un'azienda tecnologica al servizio della banca e di altre aziende. Siamo sempre più vicini ai giovani con iniziative dedicate alla scuola.

 

"Territorio e Start Up".

Nel 2021 nasce l'Istituto Archè di Mondovì Scuola Secondaria di Primo Grado Paritaria con l' obiettivo di contribuire alla crescita di giovani che diventeranno così adulti consapevoli e attenti al mondo che li circonda pronti così alle sfide della vita.

Visita la pagina dell'Istituto qui.


Sempre nello stesso anno inizia l'importate partnership con Incanto SGR società focalizzata in attività di advisory e soluzioni innovative per le PMI italiane seguita dalla costituzione di Anteos (https://anteos.eu) società indipendente di consulenza finanziaria punto di riferimento per imprenditori e manager delle PMI italiane per aiutarli a rafforzare le loro organizzazioni e attuare le loro strategie di crescita, e per gli Investitori Istituzionali che guardano al mercato del Private Capital
Con radici nel Nord Ovest.


Nel 2022 il Banco inizia un rapporto di fiducia e cooperazione con EXCLUSIVE BRANDS TORINO,  prima rete di imprese italiana multisettoriale che raccoglie le imprese di alta gamma promosse dall'Unione Industriali Torino. Con lo scopo di EXCLUSIVE BRANDS TORINO è quello di sviluppare e promuovere le eccellenze del Made in Italy presenti nel territorio piemontese.

Visita il sito qui.

 

 

 

Siamo sempre andati avanti sulla nostra strada: “nostra” perché siamo una banca privata e indipendente, da sempre posseduta dalla nostra famiglia, composta da imprenditori dediti all’azienda che amministrano; “nostra” per noi significa di tutti, dei nostri collaboratori, delle famiglie e delle aziende con cui lavoriamo. Vogliamo continuare così, convinti che solo condividendo il percorso si possa crescere e migliorare.

Una banca di persone

Presidente Onorario

Francesco Azzoaglio

Presidente Onorario

Consiglio di amministrazione

Erica Azzoaglio

Presidente

Simone Azzoaglio

Consigliere

Elena Cabutti

Consigliere

Mauro Catani

Consigliere

Luca Jeantet

Consigliere

Lucio Siboldi

Consigliere

Comitato esecutivo

Simone Azzoaglio

Presidente

Elena Cabutti

Membro del comitato esecutivo

Mauro Catani

Membro del comitato esecutivo

Collegio Sindacale

Alberto Murialdo

Presidente

Ezio Bonatto

Sindaco effettivo

Lorenzo Frignati

Sindaco effettivo

Direzione

Carlo Ramondetti

Direttore generale