Data

12 Lug 2018

Il documentario sarà proiettato in anteprima venerdì 27 luglio alle ore 22 nel giardino del protagonista, l’artista Tanchi Michelotti. L’appuntamento è in via della Consolata 36 a Ceva. Il progetto cinematografico è stato curato dal regista Sandro Bozzolo che ha saputo immortalare, con la sua videocamera, riflessioni e confessioni di un artista capace di catturare l’attenzione del pubblico non solo con  le sue opere, ma anche con le sue battute sagaci e autoironiche.  

 

“Tanchi Michelotti è stato più volte ospite dei nostri ‘AA Appuntamenti Azzoaglio’ – spiega Erica Azzoaglio, amministratrice del Banco . Questa  volta lo sarà come protagonista. L’ obiettivo della nostra rassegna, che vuole valorizzare il patrimonio culturale e gli artisti del territorio nel quale la nostra Banca opera da quasi 140 anni, è impersonificato in modo perfetto da Tanchi Siamo orgogliosi di aver partecipato a questo progetto nel quale Tanchi Michelotti, che è una persona che non ama il palcoscenico e la notorietà, si è messo in gioco in prima persona. Fine osservatore della società, dotato di una cultura non comune, ha influenzato generazioni di studenti e di giovani artisti con la sua presenza discreta e brillante”.

 

La serata inizierà alle 21 con una bicchierata in attesa del film, durante la quale il pubblico potrà ammirare una selezione delle opere realizzate da Tanchi Michelotti. Seguirà la proiezione del documentario, frutto di 12 sessioni d’incontro tra l’artista e il regista. Davanti alla videocamera di Sandro Bozzolo, giovane film-maker che ha già all’attivo produzioni il cui valore è stato riconosciuto con premi e menzioni, il noto pittore ha ripercorso le motivazioni principali di un’esistenza d’artista. Si è raccontato come autore di opere apprezzate da un vasto pubblico, ma anche come uomo. Le riflessioni aperte e le intime confessioni di un pittore mai stanco sono state raccolte nel documentario che si propone di avvicinarsi al pensiero profondo di un intellettuale di altri tempi: il futuro.

 

L’anteprima è libera e aperta al pubblico. 

Per informazioni. posta@azzoaglio.it oppure 0174/724251.

Evento facebook a QUESTO LINK