Data

10 Giu 2016

È durato 20 anni e ha visto impegnata un’intera famiglia di artisti. È il recupero di Casa Camoroni, a Sale San Giovanni. Se ne parlerà venerdì 10 giugno alle 17,30 nel nuovo Appuntamento Azzoaglio.

 

L’evento è diviso in due parti: prima la presentazione, nella sede del Banco a Ceva, delle opere di Samir, Daniele Aletti e Daniela Guggisberg, con il supporto del documentario realizzato dall’associazione “Geronimo Carbonò”, e con l’intervento dello studioso e filologo Nicola Duberti e del Presidente di Ager Landscape Paolo Debernardi. A seguire, avrà luogo la visita a casa degli artisti per ammirare in loco la loro opera nella suggestiva cornice della Galleria di Casa Camoroni.

 

L’opera realizzata dalla famiglia Aletti valorizza, grazie all’arte, il paesaggio della Langa Cebana. Molto spesso sono le persone che vengono da più lontano, come gli Aletti dalla Svizzera, che, innamorandosi della nostra terra, ci rendono consapevoli della sua bellezza e del suo valore”.

 

L’appuntamento Azzoaglio di venerdì 10 giugno alle 17,30 propone un incontro che vede legati, a doppio filo, l’arte, l’architettura e il paesaggio. “Come una casa cresce insieme alle persone che la abitano, la immaginano e la costruiscono – spiegano i promotori –, le forme del circondario indirettamente trasformano anche la pietra, materia primordiale in cui l’essere umano trova opportunità per riflettersi ed esprimersi”. Protagonista l’opera realizzata nell’arco di vent’anni da una famiglia di artisti: Daniela Guggisberg, Daniele e Samir Aletti (saranno tutti presenti all’evento), Nuria e Pablo Aletti, che oggi si concretizza nella suggestiva Galleria Camoroni, incastonata nel paesaggio delle colline cebane.

 

Fonte: http://www.targatocn.it/