Data

23 Gen 2020

Questa mattina - giovedì 23 gennaio, ndr - durante una “normale” ora di lezione nella III Liceo Scientifico “Baruffi” di Ceva alla presenza della preside Marta Ferrero e dell’insegnante Nella Ceravolo, Erica Azzoaglio ha comunicato alla diretta interessata ed alla sua classe il nome della vincitrice della 15a Borsa di studio Interlucultura Onlus sostenuta dal Banco Azzoaglio di Ceva. Ad aggiudicarsi l’ambito premio è stata la 16enne (è nata il 10 marzo 2003, ndr) Beatrice Bove che avrà la possibilità di frequentare l’intero prossimo anno scolastico in una high school americana. Per la giovane cebana, per i suoi compagni e per la sua famiglia, si spalancano dunque le porte di una straordinaria opportunità di crescita attraverso  un’esperienza che, tutti coloro i quali l’hanno vissuta precedentemente, definiscono “di svolta” per la loro vita.

“Un’iniziativa della quale siamo sempre più orgogliosi e che, personalmente, in particolar modo nel momento della comunicazione al vincitore, mi emoziona ogni anno di più – dichiara Erica Azzoaglio, amministratrice dell’omonimo Banco.- Una borsa di studio che continuiamo convintamente a sostenere ed a portare avanti con determinazione a  conferma della forte attenzione della nostra banca per la scuola e per la nostra comunità. Un particolare riguardo di cui è testimonianza un ricco programma di iniziative a sostegno degli istituti scolastici del territorio che è già stato delineato e che si concretizzerà attraverso numerose altre iniziative nel prossimo futuro”.

Beatrice è la quindicesima studentessa che ha la possibilità di vivere questa totalizzante esperienza coordinata da Intercultura Onlus grazie alla quale non soltanto si ha la possibilità di imparare completamente una nuova lingua, ma anche di mettersi completamente in gioco in un contesto completamente nuovo e per questo ancor più arricchente. Sono ormai cento anni che Intercultura Onlus promuove scambi culturali tra studenti in 56 Paesi del mondo ed ogni anno sono circa 1.500 i ragazzi che, in seguito ad un’accurata selezione, hanno la possibilità di trascorrere circa un anno a studiare nelle scuole ed a vivere in famiglie all’estero. Un’opportunità dal valore incommensurabile resa possibile da aziende ed enti che, come il Banco Azzoaglio, in nome del forte valore umano e culturale di una simile esperienza, ne garantiscono la continuità.

L’attestato ufficiale verrà consegnato a Beatrice Bove durante una cerimonia che si celebrerà nella sala conferenze Paolo Azzoaglio del Banco Azzoaglio di Ceva alla quale prenderanno parte anche i compagni, gli insegnanti e la sua famiglia. Nel medesimo istante in cui è venuta a conoscenza di essere la vincitrice, la giovane studentessa è, incredula, scoppiata in lacrime per l’emozione e per la gioia che ha istantaneamente voluto condividere con la propria famiglia telefonando a casa per comunicare una notizia che, inevitabilmente, cambierà l’esistenza sua e di chi le sta quotidianamente intorno.