Data

31 Lug 2019

Il fondo comune è un contenitore in cui tanti risparmiatori versano capitali.

Il portafoglio che si forma è gestito da professionisti e diversificato su molti titoli. In tal modo il fondo comune evita il materializzarsi del rischio più temuto dal risparmiatore, ovvero il default del titolo acquistato, con conseguente perdita dell'intera somma investita su quel titolo.

Il fondo comune consente di diversificare i propri risparmi su mercati e aree geografiche altrimenti difficilmente accessibili al piccolo risparmiatore, ad esempio le azioni e le obbligazioni Emergenti.

Il giusto mix di fondi comuni consente di diversificare i rischi, proteggere il patrimonio e farlo crescere progressivamente nel tempo.